Cinema & Lavoro: Joy.

Cinema & Lavoro è la sezione dedicata a tutti i nostri utenti cinefili

dove andremo a raccogliere i migliori film sul mondo del lavoro.

Joy, David O. Russell, 2015 (USA).




Classico film sull'american way of life, Joy è un'opera biografica (con numerose licenze autoriali) che ci racconta di come una buona idea, se sorretta da caparbietà, resilienza, fiducia in se stessi e un pizzico di fortuna, possa sfociare in un meritato successo imprenditoriale.


Senza avventurarci in giudizi cinefili (bravissima come sempre nella sua interpretazione Jennifer Lawrence mentre il film, probabilmente, è il meno riuscito del sodalizio R.Russell/J.Lawrence/B.Cooper/R.De Niro), riteniamo Joy un film interessante in quanto ci parla di quanto sia pericoloso intrecciare business e affetti (specialmente se hai alle spalle dinamiche famigliari complicate) e di quanto sia complesso per una donna poter emergere in un mondo del lavoro sessista e spietato.


Perché vederlo?


Per chi scrive è interessante il passaggio in cui la protagonista realizza che per vendere un prodotto non basta una componente innovativa e pseudo miracolosa; la chiave di volta è riuscire a connettersi con il vissuto quotidiano - e le relative esigenze - del cliente.

Da questa epifania sarà in grado di costruire le sue fortune.







11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti