top of page

Fuga dal lavoro tossico: le domande da fare durante il colloquio di selezione

Aggiornamento: 20 mag




L'entusiasmo per un nuovo lavoro può offuscare la vista su alcuni aspetti critici dell'ambiente lavorativo. Capire se un'azienda ha un clima aziendale tossico è fondamentale per la propria serenità e il proprio benessere professionale.

Ecco alcuni segnali da non sottovalutare durante un colloquio di lavoro:


Segnali verbali:

  • Mancanza di entusiasmo: Se gli interlocutori aziendali con cui interagisci durante il colloquio appaiono apatici o demotivati, potrebbe essere un segno di malcontento generale.

  • Risposte vaghe o negative: Se le domande sul lavoro o sul team ricevono risposte evasive o eccessivamente negative, potrebbe indicare problemi sottostanti.

  • Gossip o lamentele: Se durante il colloquio si sente parlare di pettegolezzi o lamentele continue, potrebbe essere un campanello d'allarme.


Segnali non verbali:

  • Mancanza di contatto visivo: Se l'intervistatore evita il contatto visivo o ha un linguaggio del corpo teso, potrebbe indicare nervosismo o disagio.

  • Ambiente disordinato o trascurato: Un ufficio disordinato o poco curato può essere un riflesso di una cultura aziendale disorganizzata.

  • Fretta o disorganizzazione: Se il colloquio è frettoloso o disorganizzato, potrebbe indicare una mancanza di rispetto per il tempo dei candidati.

Domande da fare durante il colloquio per approfondire:

  • Com'è l'atmosfera lavorativa? Questa domanda generica può aiutare a capire il clima aziendale generale. Ascolta attentamente la risposta e poni attenzione al tono di voce e al linguaggio del corpo dell'intervistatore.

  • Quali sono le opportunità di crescita e sviluppo? Un'azienda che valorizza i propri dipendenti investe nella loro formazione e crescita professionale. Se l'azienda non offre opportunità di crescita, potrebbe essere un segno che non è interessata a farti progredire nella tua carriera.

  • Come viene gestito il feedback? Un sistema di feedback aperto e costruttivo è fondamentale per migliorare le prestazioni e la crescita professionale. Se l'azienda non ha un sistema di feedback efficace, potrebbe essere un segno che non è aperta al confronto e al miglioramento.

  • C'è un alto turnover di dipendenti? Un alto turnover di dipendenti può essere un segno di malcontento e di problemi all'interno dell'azienda. Chiedi informazioni sul tasso di turnover e sulle ragioni per cui i dipendenti lasciano l'azienda.

  • Quali sono i valori aziendali? I valori aziendali dovrebbero essere in linea con i tuoi principi etici e professionali. Assicurati di comprendere i valori dell'azienda e di sentirti a tuo agio con essi.


Altri consigli per capire se un ambiente è tossico:

  • Fai attenzione al tuo istinto: Se durante il colloquio hai un'impressione negativa, prendila in considerazione. Il tuo istinto può spesso essere un buon indicatore di come ti sentirai in un ambiente lavorativo.

  • Ricerca l'azienda online: Leggi le recensioni dei dipendenti online per avere un quadro più completo dell'ambiente lavorativo. Cerca recensioni su siti web come Glassdoor o Indeed.

  • Parla con i dipendenti attuali: Se possibile, cerca di parlare con i dipendenti attuali per avere un'idea diretta dell'ambiente lavorativo. Chiedi loro informazioni sul clima aziendale, sul lavoro quotidiano e sulle opportunità di crescita.


Segnali di un ambiente di lavoro tossico da non sottovalutare:


Comportamenti:

  • Micromanagement: Se l'intervistatore o i dipendenti intervistati menzionano un controllo eccessivo da parte dei manager, potrebbe essere un segno di un ambiente di lavoro soffocante.

  • Comportamenti scorretti: Se durante il colloquio assisti a maltrattamenti o a un tono di voce irrispettoso, prendilo come un campanello d'allarme.

Politiche aziendali:

  • Mancanza di flessibilità: Se l'azienda non offre flessibilità lavorativa (come orari flessibili o telelavoro), potrebbe non essere adatta a chi ha esigenze specifiche.

  • Mancanza di benefits: Se l'azienda non offre benefit aziendali adeguati (come ferie pagate, congedo parentale o assicurazione sanitaria), potrebbe non essere attenta al benessere dei propri dipendenti.

  • Bassi salari: Se lo stipendio offerto è inferiore alla media del settore, potrebbe essere un segno che l'azienda non valorizza i propri dipendenti.


Consigli per gestire un colloquio in un ambiente potenzialmente tossico:

  • Mantieni la calma e la professionalità: Non farti influenzare dall'atmosfera negativa.

  • Fai domande precise e pertinenti: Cerca di ottenere informazioni utili per capire se l'azienda è adatta a te.

  • Segui il tuo istinto: Se ti senti a disagio, non aver paura di andartene.


Ricorda:

  • Non aver paura di fare domande o di approfondire i tuoi dubbi durante il colloquio.

  • La tua priorità è trovare un ambiente di lavoro sano e stimolante che ti permetta di crescere professionalmente e di sentirti valorizzato.

  • Non accontentarti di un lavoro in un ambiente tossico solo per avere un'occupazione.


Conclusione:

Evitare un ambiente di lavoro tossico è fondamentale per la propria salute mentale e la propria carriera. Prestare attenzione ai segnali durante il colloquio di lavoro può aiutarti a prendere una decisione informata e a trovare un'azienda che valorizzi i propri dipendenti.

Ricorda: il tuo benessere lavorativo è importantissimo. Non aver paura di fare domande o di approfondire i tuoi dubbi durante il colloquio. Scegli un'azienda che ti permetta di crescere professionalmente e di sentirti valorizzato.




Se ti è piaciuto questo articolo e hai bisogno di un supporto specializzato contattaci, il nostro team commerciale è a tua disposizione per provare a studiare insieme a te un modello di recruiting in linea con le tue necessità e la tua cultura aziendale.


51 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page